Condizioni generali di vendita on line

DISPOSIZIONI GENERALI
Le presenti condizioni sono valide esclusivamente tra la società CREMONAUFFICIO s.r.l., p. iva  00857550198, con sede legale in Cremona, via della Fogarina, 8, di seguito denominata ”CREMONAUFFICIO” e qualsiasi persona fisica titolare di partiva iva, che agisca quindi per motivi di impresa o professionali e non per motivi personali, o persona giuridica che effettui acquisti online sul sito internet www.cremonaufficio.com, di seguito denominata ”CLIENTE”. Le presenti condizioni disciplinano gli acquisti effettuati sul sito shop.cremonaufficio.com, conformemente alle disposizioni del Codice Civile e del D.lgs. n. 70/2003 in materia di commercio elettronico.

Le stesse condizioni possono essere oggetto di modifiche: la data di pubblicazione delle stesse sul sito equivale alla data di entrata in vigore.

 

ARTICOLO 1 – OGGETTO DEL CONTRATTO

Con le presenti condizioni generali di vendita, CREMONAUFFICIO vende e il CLIENTE acquista a distanza i beni mobili materiali indicati ed offerti in vendita sul sito shop.cremonaufficio.com.

Il contratto si conclude esclusivamente attraverso la rete internet, mediante l’accesso del CLIENTE all’indirizzo shop.cremonaufficio.com e la realizzazione di un ordine di acquisto secondo la procedura prevista dal sito stesso e riportata nelle presenti Condizioni.

Il cliente si impegna a prendere visione, prima di procedere alla conferma del proprio ordine, delle presenti condizioni generali di vendita e ad accettarle espressamente, anche ai sensi degli artt. 1341 e 1342 C.C., mediante l’apposizione di un flag nelle caselle indicate.

 

ARTICOLO 2 – INFORMAZIONI SUI PRODOTTI

Il CLIENTE prima della conclusione del contratto di acquisto, prende visione delle caratteristiche dei beni che vengono illustrate nelle singole schede prodotto al momento della scelta da parte del CLIENTE stesso: per ogni prodotto è possibile infatti visualizzarne le caratteristiche e le immagini dello stesso.

CREMONAUFFICIO si impegna a descrivere e presentare gli articoli venduti sul sito nel miglior modo possibile: nonostante ciò, potrebbero evidenziarsi alcuni errori, imprecisioni o piccole differenze tra il prodotto raffigurato nel sito ed il prodotto reale. Inoltre le fotografie dei prodotti presentati su shop.cremonaufficio.com non costituiscono elemento contrattuale, in quanto da considerarsi solo rappresentative.

 

ARTICOLO 3 – Conclusione ed efficacia del contratto

La presentazione dei beni sul sito costituisce un invito ad offrire: il relativo ordine del CLIENTE verrà considerato come una proposta contrattuale di acquisto rivolta a CREMONAUFFICIO per i beni indicati.

Il contratto di vendita è considerato concluso con l’invio da parte di CREMONAUFFICIO al CLIENTE di un’e-mail di conferma dell’ordine, costituente accettazione espressa della proposta di acquisto.

L’e-mail contiene i dati del CLIENTE e il numero d’ordine, il prezzo della merce acquistata, le spese di spedizione, se dovute, e l’indirizzo di consegna al quale sarà inviata la merce, nonché il link per poter stampare e archiviare la copia delle presenti condizioni.

Il CLIENTE si impegna a verificare la correttezza dei dati personali contenuti nella mail di cui sopra e a comunicare tempestivamente a CREMONAUFFICIO eventuali correzioni/modifiche da apportare.

CREMONAUFFICIO si impegna a consegnare la merce entro 5  giorni decorrenti dell’invio da parte di CREMONAUFFICIO stessa dell’e-mail di conferma d’ordine al CLIENTE.

 

ARTICOLO 4 – Disponibilità dei prodotti

La disponibilità dei prodotti si riferisce alla disponibilità effettiva nel momento in cui il CLIENTE effettua l’ordine. Tale disponibilità deve comunque essere considerata puramente indicativa in quanto:

– i prodotti potrebbero essere venduti ad altri CLIENTI prima della conferma dell’ordine, per effetto della contemporanea presenza sul sito di più utenti,

– potrebbe verificarsi un’anomalia informatica tale da rendere disponibile all’acquisto un prodotto che in realtà non lo è.

Anche in seguito all’invio dell’e-mail di conferma dell’ordine da parte di CREMONAUFFICIO, potrebbero verificarsi casi di indisponibilità parziale o totale della merce. In questa eventualità, l’ordine verrà rettificato automaticamente con l’eliminazione del prodotto o dei prodotti non disponibili e il CLIENTE verrà immediatamente informato via e-mail: con tale e-mail il cliente verrà altresì informato delle modalità e delle tempistiche di rimborso delle somme eventualmente versate.

 

ARTICOLO 5 – Modalità di pagamento

Pagamento già Cliente Cremonaufficio:
Riservato alle partite iva già codificate nel database dei Clienti Cremonaufficio: il pagamento resta quello a riservato dall’amministrazione e sarà applicato direttamente in fattura.

Bonifico Bancario Anticipato (anche ISTANTANEO):
CREMONAUFFICIO si riserva di procedere con l’evasione e la spedizione dell’ordine solo dopo aver verificato l’accredito sul c/c fornito tramite mail di conferma ordine. Il CLIENTE dovrà indicare come causale l’ID ordine e l’indicazione “eSHOP Cremonaufficio”. Per velocizzare l’evasione consigliamo il Bonifico Istantaneo

Coordinate Bancarie:

Intestatario: Cremonaufficio s.r.l.
Banca: BPER
IBAN: IT 28 M 05387 11400 000000000335

 

PayPal:
Nei casi di acquisto della merce con modalità di pagamento PayPal, contestualmente alla conclusione della transazione online, PayPal provvederà ad addebitare immediatamente l’importo relativo all’acquisto effettuato.

 

In caso di annullamento dell’ordine, sia da parte del CLIENTE che nel caso di mancata accettazione dello stesso da parte di CREMONAUFFICIO, contestualmente all’annullamento, l’importo relativo alla merce annullata verrà riaccreditato sul conto PayPal del cliente. I tempi di riaccredito sullo strumento di pagamento prescelto all’interno del conto PayPal dipendono esclusivamente da PayPal e dal sistema bancario. Una volta effettuato il riaccredito dell’importo sul conto PayPal, in nessun caso CREMONAUFFICIO può essere ritenuta responsabile per eventuali danni, diretti o indiretti, provocati da ritardi nell’effettivo riaccredito dipendenti da PayPal o dal sistema bancario.

In nessun momento della procedura di acquisto CREMONAUFFICIO è in grado di conoscere le informazioni relative alla carta di credito dell’acquirente o le informazioni finanziarie del conto PayPal. In nessun caso CREMONAUFFICIO può quindi essere ritenuta responsabile per eventuale uso fraudolento e indebito di carte di credito da parte di terzi, all’atto del pagamento di prodotti acquistati su shop.cremonaufficio.com

 

ARTICOLO 6 – RISERVA DI PROPRIETà

I beni rimangono di proprietà di CREMONAUFFICIO fino al pagamento integrale degli stessi e delle spese di spedizione, se dovute.

 

ARTICOLO 7 – Prezzi

Tutti i prezzi di vendita dei prodotti indicati sul sito shop.cremonaufficio.com sono espressi in Euro e sono indicati sia al netto di IVA, sia IVA inclusa.

I costi di spedizione non sono compresi nel prezzo d’acquisto, ma sono indicati e calcolati al momento della conclusione del processo di acquisto prima dell’effettuazione del pagamento: in particolare, per ordini di acquisto superiori ad Euro 50,00 IVA esclusa, il trasporto è gratuito; per ordini di acquisto pari o inferiori ad Euro 50,00 IVA esclusa sono previste spese di trasporto e gestione pari ad Euro 10,00 IVA esclusa.

Il CLIENTE accetta la facoltà di CREMONAUFFICIO di modificare i prezzi in qualsiasi momento, tuttavia la merce sarà fatturata sulla base dei prezzi indicati sul sito al momento della creazione dell’ordine e indicati nell’e-mail di conferma inviata da CREMONAUFFICIO al CLIENTE.

In caso di errore informatico, manuale, tecnico, o di qualsiasi altra natura che possa comportare un cambiamento sostanziale, non previsto da CREMONAUFFICIO, del prezzo di vendita al pubblico, che lo renda esorbitante o chiaramente irrisorio, l’ordine d’acquisto sarà considerato non valido e annullato e l’importo versato dal CLIENTE sarà rimborsato entro 14 gg. dal giorno dell’annullamento.

 

ARTICOLO 8 – risoluzione anticipata

CREMONAUFFICIO può risolvere il contratto di vendita concluso con il CLIENTE con effetto immediato, mediante comunicazione da effettuarsi per iscritto con un mezzo di trasmissione che assicuri la prova e la data di ricevimento della comunicazione stessa, in caso di inadempimento essenziale del CLIENTE o in presenza di circostanze eccezionali che giustifichino la risoluzione anticipata.

In particolare, la violazione degli articoli 5 e 7 delle presenti condizioni generali di vendita deve considerarsi come costitutiva di un inadempimento essenziale. Inoltre, qualsiasi inadempimento degli obblighi contrattuali potrà essere considerato grave qualora, nonostante l’intimazione scritta ad adempiere inoltrata da CREMONAUFFICIO, il CLIENTE non provveda a quanto richiesto entro il termine di giorni 15.

Si considerano come circostanze che giustificano la risoluzione anticipata del contratto le situazioni seguenti: fallimento, concordato o altra procedura concorsuale, liquidazione, cessione dei beni ai creditori, nonché qualsiasi circostanza in grado di incidere sostanzialmente sulle capacità del CLIENTE di adempiere agli obblighi derivanti dal contratto concluso.

 

ARTICOLO 9 – Garanzia legale di conformità

Nel caso in cui il CLIENTE riscontri vizi e/o difetti nei beni oggetto di acquisto potrà contattare CREMONAUFFICIO, a pena di decadenza, entro 08 giorni dalla loro scoperta, e denunciarne il vizio e/o difetto. La garanzia è valida per il termine di 01 anno dalla consegna del bene viziato e/o difettato. Trascorsi tali termini, CREMONAUFFICIO non sarà responsabile per i vizi riscontrati dal CLIENTE.

CREMONAUFFICIO provvederà, a seconda dei casi, ad effettuare le riparazioni e/o sostituzioni dei beni entro un termine congruo dalla presa visione del vizio.  In caso di sostituzione o riparazione del bene, i termini della garanzia decorrono dalla data di consegna dei beni riparati o sostituiti.

In caso di restituzione del bene a CREMONAUFFICIO, il bene difettoso sarà restituito dal cliente entro 2gg dalla segnalazione.

I beni non saranno oggetto di garanzia per vizi nel caso in cui il CLIENTE abbia fatto un uso non corretto dei beni, o qualora gli stessi siano stati alterati o modificati senza il consenso scritto di CREMONAUFFICIO, o siano stati conservati in modo non adeguato tenuto conto delle caratteristiche dei beni, o siano stati installati in modo errato o senza osservare in modo dettagliato le istruzioni di installazione.

 

ARTICOLO 10 – Modalità di consegna

CREMONAUFFICIO accetterà solo ordini da consegnare nel territorio italiano.

I prodotti saranno consegnati tramite corriere all’indirizzo indicato dal CLIENTE al momento dell’ordine entro e non oltre 5 giorni dalla data di ricezione da parte del CLIENTE dell’e-mail di conferma ordine inviata da CREMONAUFFICIO. In caso di nuovo CLIENTE, il suddetto termine decorrerà dall’accredito della somma bonificata a CREMONAUFFICIO.

 

ARTICOLO 11 – Responsabilità

CREMONAUFFICIO non assume alcuna responsabilità per disservizi imputabili a causa di forza maggiore o caso fortuito, anche ove dipendenti da malfunzionamenti e disservizi della rete internet, nel caso in cui non riesca a dare esecuzione all’ordine nei tempi previsti dal contratto.

 

ARTICOLO 12 – Accesso al sito E proprietà intellettuale

Il CLIENTE ha diritto di accedere al sito per la consultazione e l’effettuazione degli acquisti. Non è consentito alcun altro utilizzo, in particolare commerciale, del sito o del suo contenuto. L’integrità degli elementi di questo sito e la relativa tecnologia utilizzata rimangono di proprietà di CREMONAUFFICIO e sono protetti dal diritto di proprietà intellettuale.

 

ARTICOLO 13 – Integralità

Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono costituite dalla totalità delle clausole che le compongono. Se una o più disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Vendita è considerata non valida, nulla o dichiarata tale ai sensi della legge, della regolamentazione o in seguito a una decisione da parte di un tribunale avente giurisdizione, le altre disposizioni continueranno ad avere pieno vigore ed efficacia.

 

ARTICOLO 14 – Legge applicabile e Foro competente

Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono sottoposte alla legge italiana.

Ogni controversia relativa all’interpretazione, esecuzione, validità e risoluzione del contratto di vendita, nonché delle presenti Condizioni Generali, sarà sottoposta alla competenza esclusiva del Foro di Cremona.

 

ARTICOLO 15 – Diritto di recesso

Se il CLIENTE è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero non effettua l’acquisto indicando nel modulo d’ordine a CREMONAUFFICIO un riferimento di Partita IVA) ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni.

 

Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno:

  1. a) nel caso di un contratto di vendita, in cui Lei o un terzo, diverso dal vettore e da Lei designato, acquisisce il possesso fisico dei beni;
  2. b) nel caso di un contratto relativo a beni multipli ordinati dal consumatore in un solo ordine e consegnati separatamente, in cui Lei o un terzo, diverso dal vettore e da Lei designato, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene;
  3. c) nel caso di un contratto relativo alla consegna di un bene consistente di lotti o pezzi multipli, in cui Lei o un terzo, diverso dal vettore e da Lei designato, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo lotto o pezzo.

 

Per esercitare il diritto di recesso, il CLIENTE è tenuto a informare CREMONAUFFICIO SRL con sede a Cremona 26100 (CR) via della Fogarina, 8, tel.: 0372471845, mail: shop@cremonaufficio.com  

della sua decisione di recedere dal contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, fax o posta elettronica).

A tal fine può utilizzare il modulo tipo di recesso qui allegato (Scarica modulo)

Il bene acquistato e reso dovrà essere integro e restituito nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc…)

Il rimborso sarà effettuato mediante Bonifico Bancario al codice IBAN indicato dal cliente sul Modulo di recesso. Seguirà emissione di Nota di Credito spedita all’indirizzo mail del CLIENTE.

Il rimborso può essere sospeso fino al ricevimento dei beni oppure fino all’avvenuta dimostrazione da parte del CLIENTE di aver rispedito i beni, se precedente.

Il CLIENTE è pregato di rispedire i beni a CREMONAUFFICIO senza indebiti ritardi e in ogni caso entro 14 giorni dal giorno in cui ci ha comunicato il suo recesso dal presente contratto.

Il termine è rispettato se Lei rispedisce i beni prima della scadenza del periodo di 14 giorni.

I costi diretti della restituzione dei beni saranno a Suo carico.

Lei è responsabile solo della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.

 

Condizioni generali di vendita aggiornate al 14 settembre 2020

 

CONDIVIDI IL TUO CARRELLO